Infiltrazioni: niente rattoppi. Il Condominio deve ripristinare.

On 3 Aprile 2018

Il Condominio deve eseguire integralmente i lavori di ripristino interno delle autorimesse, disposti in sede di ATP per l’eliminazione delle infiltrazioni.

L’assemblea non può limitarsi a deliberare interventi parziali o di ripristino localizzato (c.d. rattoppo).
Così ha disposto il Tribunale di Bologna con la sentenza n. 20034 del 18 gennaio 2018, che ci è stata gentilmente segnalata dalla Redazione del portale www.giuridica.net;  secondo il giudice, se la copiosità delle infiltrazioni lo impone, non è sufficiente iniziare i lavori in modo limitato, e con modalità “di fortuna”, come il rattoppo;
per evitare il risarcimento del danno deve essere predisposta una impermeabilizzazione a regola d’arte.

I fatti. Due condomini proprietari di due autorimesse interrate si lamentano per le infiltrazioni che interessano i garages, a loro dire causate dalla inidonea impermeabilizzazione del sovrastante giardino pensile condominiale.

I due condomini avviavano una procedura di accertamento tecnico preventivo e il giudice accertava che, effettivamente,il Condominio era responsabile delle infiltrazioni e quantificava i danni per la rimessione in pristino delle autorimesse.

Il condominio deliberava i lavori di ripristino, ma non in conformità a quanto previsto nella ATP.

Fonte : www.condominioweb.com

Comments are closed.

Usiamo i cookies per darti un'esperienza pratica e performante sul nostro sito.
Cliccando ok, concordi con la nostra politica sui cookie.
Ok